In un evento di Networking ottimizzare il tempo è una strategia vincente, ecco una veloce strategia che ti consentirà di trarre il massimo dal tuo meeting!

Come ti ho già raccontato qualche video fa, per essere efficace devi impiegare 2 minuti circa per capire se è il caso o no di instaurare una relazione personale a fini di business con una persona.
E se ascoltare è una grande strategia che devi mettere in atto se vuoi avere successo, è anche vero che dovrai pur presentarti… ma tic tac… se hai lavorato bene… hai solo 60 secondi!

A proposito di 60 secondi senti questa,
L’altro giorno ero in uno dei gruppi di imprenditori che gestisco. Durante la riunione c’è un momento importantissimo in cui per 60 secondi tutti si presentano agli altri.
Questo per mettere tutti i presenti nelle condizioni di referenziare al meglio.
Un visitatore, evidentemente contrariato o in imbarazzo, durante il suo spazio, ha detto:
Mi chiamo Mario Rossi non mi piace fare niente e cerco una fidanzata, bionda, occhi azzurri ed alta.
Ecco, ha scelto la via facile, il cinismo… ma cosa è successo? Quale occasione ha perso? Cosa avrebbe potuto fare per far funzionare il giochino?

Eccoti tre suggerimenti per evitare di fare figuracce, sprecare il tuo tempo e di insultare l’intelligenza ed il lavoro degli altri: In 60 secondi!

  1. Di chiaramente il tuo nome e cognome e il nome della tua azienda, fa in modo che sia ben chiaro, aggancia a questo un piccolo dettaglio che crei un gancio per la memoria del tuo interlocutore.
    Ad esempio: Mi chiamo Alessandro Carrozzo e la mia azienda si chiama D20Studio, diventi come divenire scritto D in lettere e 20 in numero.
  2. Spiega di cosa ti occupi Non potrai raccontare nel dettaglio cosa fa la tua azienda o cosa fai tu quindi scegli la parte che più ti fa comodo, il settore della tua attività che vuoi far crescere o risanare ad esempio! e se ci riesci punta su cosa ti rende unico, cosa ti fa essere diverso dagli altri… il prezzo è una possibilità, ma la partita vera si gioca sul perché fai quello che fai… sulla passione!
  3. Fai una richiesta specifica, Fermo! Non avere paura, se non chiedi non ottieni… ti ricordi quando ti ho chiesto di ascoltare prima di parlare? Aspettati che il tuo interlocutore lo stia facendo per te. Ora dato per assodato questo, mia nonna diceva: domandare è lecito, rispondere è cortesia. Chiedi! Chiedi quello di cui hai bisogno, un tipo di cliente, un contatto con una azienda, un possibile collaboratore! Chiedere ti darà la possibilità di rimanere in testa al tuo interlocutore ed avvierà con più rapidità il processo che ti porterà ad una referenza! Com’era? Ascolta, respira e…? Scrivilo nei commenti!

Fare networking, almeno le prime volte piò non essere facile, può essere addirittura sgradevole, ma vedremo come affrontare tutto questo in un altro video. Prova, migliora e continua a lavorare sulla tua presentazione in 60 secondi, è un’esercizio importantissimo da fare e rifare per ottimizzare il tuo tempo ed ottenere successo… e se hai la possibilità di incontrare una persona per più volte, cambia qualcosa nella tua presentazione, parla di quello che ti serve nel momento in cui la incontri.

Ah, aspetta, com’era? Mi chiamo Alessandro F. Carrozzo, quello dei video su facebook, con la F puntata, mi occupo di marketing referenziale e voglio che tu, si tu, metta mi piace e condivida questo video…
Chiedi!

Iscriviti al Canale YouTube!

Alessandro.

Alessandro F. Carrozzo

Sono un uomo di mille passioni, le idee e la loro realizzazione sono la linfa della mia esistenza.
Imprenditore, musicista, liutaio, creativo, curioso, appassionato.
Il mio mestiere è dare forma e struttura alle passioni rendendole una incredibile ed irresistibile ragione di vita.

Guarda tutti i post

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *