Fare lo sconto è una scelta personale o una politica aziendale, ma cosa succede quando sei in una relazione d’affari con qualcuno o sei parte di un gruppo di Networking?
Devi per forza fargli lo sconto?

Partiamo per gradi, come dicevo, fare lo sconto è una scelta soggettiva guidata da numerosi fattori personali o di politica aziendale che non sto qui ad elencare, ma di sicuro tra questi non c’è, o non ci dovrebbe essere, la sola appartenenza ad un gruppo di networking o una relazione d’affari.
E ti spiego perché
Se sei in un gruppo di networking è perché vuoi migliorare le condizioni e le performance della tua attività, giusto?
O se sei come me, ad esempio, trarre benefici per la tua vita dalle relazioni e dal business che ne scaturisce.
Ma se tutto si basa su una relazione di fiducia, sul rispetto reciproco, sulla certezza di avere un prodotto o servizio di qualità, che senso ha puntare sullo sconto?
Nessuno.

Una rete relazionale a fini di business è una rete di imprese consapevoli, una rete di eccellenza che vuole, attraverso il passaparola, comunicare il vero valore dei propri prodotti o servizi al giusto prezzo.

Per questo non hai bisogno di fare lo sconto a chi:
1 ha diritto di scelta in un libero mercato in cui trova prezzi differenti
2 dovrebbe essere lì a parlare con te perché ha compreso il tuo valore e il perché fai così bene il tuo lavoro
3 è lì per sviluppare il suo business
Ora, a meno che tu non sia un fast food, voglio sperare che tu voglia puntare il lancio, l’espansione della tua attività sul concetto di qualità (qualità del prodotto o servizio, qualità del cliente e qualità della retribuzione), e che tu sia in un gruppo di networking per comunicare questa qualità, per migliorare la qualità del tuo lavoro e della tua vita.
Per questo bisogna comprendere un principio semplicissimo:
Se abbassi i prezzi sei costretto ad abbassare la qualità ed abbassare la qualità ti fa perdere clienti, li abitui a pagare meno del giusto.
D’altra parte de ad acquistare sei tu, non pensare che chi ti sta davanti punti tutto sui soldi, abituati all’idea, per te e per gli altri, che il compenso per un lavoro è il risultato dello svolgimento di quel lavoro, pertanto quando chiedi uno sconto chiedi un lavoro fatto peggio.
In un gruppo di networking o con qualcuno con il quale hai una relazione di business i tuoi sforzi devono essere riposti nel far comprendere la qualità del servizio, il valore unico che c’è dietro e soprattutto la garanzia di qualità e serietà che una referenza si porta dietro.

Concentrati sul comunicare il vero valore del tuo prodotto o servizio e non avrai bisogno di fare lo sconto!

Alessandro F. Carrozzo

Sono un uomo di mille passioni, le idee e la loro realizzazione sono la linfa della mia esistenza.
Imprenditore, musicista, liutaio, creativo, curioso, appassionato.
Il mio mestiere è dare forma e struttura alle passioni rendendole una incredibile ed irresistibile ragione di vita.

Guarda tutti i post

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *